Notiziario n. 113 del 21 maggio 2020

Tagli allo straordinario del personale civile

negli uffici della PS 

Ma il Dipartimento della PS chiede notizie alla Direzione Centrale delle Risorse Umane (Servizio TEP) dell’Amministrazione Civile 

L’Inizio della storia: All’inizio del 20202 il Dipartimento della Pubblica Sicurezza diramò alle alle sue Direzioni Centrali, alle questure e alle alle prefetture delle direttive con le quali, per effetto della riduzione degli stanziamenti in bilancio, veniva disposta una limitazione all’attribuzione media di ore di straordinario per ogni dipendente civile in servizio presso gli uffici di PS e gli Uffici di Gabinetto delle Prefetture.

Tale limitazione, oltre ad essere penalizzante in ordine al corretto svolgimento dei servizi in settori delicati ed oberati da lavoro, costituiva un danno economico nei confronti del personale interessato.

Con una nota del 13 febbraio u.s. la FLP invitava il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ad adoperarsi con la dovuta urgenza per rimpinguare i relativi capitoli dello Straordinario a disposizione del personale dell’Amministrazione Civile.     

In assenza di riscontri, lo scorso 7 maggio – ritenendo che si trattasse di una decisione adottata dal Dipartimento della PS – abbiamo chiesto a quel Dipartimento di fornirci delle motivazioni per l’avvenuta riduzione dello straordinario per il personale dell’Amministrazione Civile.  

Anziché farci pervenire una risposta nel merito, l’Ufficio Affari Generali e del Personale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza (con la lettera che è possibile scaricare qui sotto) ha chiesto alla Direzione Centrale delle Risorse Umane (Servizio TEP) dell’Amministrazione Civile, gli elementi per rispondere.

Scarica la lettera

Quelli che all’inizio erano solo dei sospetti ora incominciano a diventare dubbi fondati.

Nella Legge di Bilancio 2020, l’attuale Governo (diversamente da quanto fece per altre pubbliche amministrazioni), non ritenne di finanziare il Fondo Risorse Decentrate del personale contrattualizzato dell’Amministrazione civile dell’Interno per l’anno 2020.

La Ministra Lamorgese annunciò allora di voler reperire 12 milioni di euro racimolandoli da risparmi da realizzare sui vari capitoli di spesa del Ministero dell’Interno, per finanziare il nostro Fondo Risorse Decentrate dell’anno 2020.

Non sarà mica che li ha racimolati tagliando lo straordinario del personale civile?

Scarica il notiziario

A cura del Coordinamento Nazionale FLP Interno